Notizie da Madulain

15.03.2020

Coronavirus: è così che ci proteggiamo

L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) guida la campagna d'informazione «Così ci proteggiamo». Si prega di informarsi regolarmente sulle attuali misure di protezione e di attenersi alle linee guida comportamentali del BAG.

Infoline Coronavirus dell'Ufficio federale della sanità pubblica
Tel. +41 58 463 00 00, 24 ore su 24 in tedesco, italiano, francese e inglese.

Informazioni dal Cantone dei Grigioni
Anche il Cantone dei Grigioni ha un sito web informazioni attuali sul coronavirus attivato. Prestare particolare attenzione al situazione attuale con gli ordini e le istruzioni statutarie.

Si prega di seguire le misure di protezione del BAG

 

Hai sintomi (febbre, tosse, difficoltà respiratorie)?
Qualsiasi sospetto di infezione da coronavirus deve essere chiarito da un medico. Chiede informazioni su viaggi, contatti e sintomi di malattie come febbre, tosse o difficoltà respiratorie. Una conferma definitiva è possibile solo attraverso un'analisi di laboratorio. A tale scopo, di solito viene prelevato un tampone dal naso e dalla gola con un batuffolo di cotone. Se il laboratorio conferma un'infezione, la persona malata viene isolata per prevenire ulteriori infezioni.

In caso di sospetto, non recarsi al pronto soccorso o dal medico senza preavviso, ma piuttosto:
1. Riferirsi alla hotline BAG al numero +41 58 463 00 00 o telefonicamente al medico di famiglia.
2. Resta a casa.

L'Ospedale dell'Alta Engadina è pronto
L'ospedale dell'Alta Engadina a Samedan dispone di personale qualificato e di processi collaudati per tali sfide. Si basa sui requisiti della Confederazione e del Cantone: l'Ospedale dell'Alta Engadina non effettua riduzioni nelle persone senza sintomi e che non soddisfano i criteri dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Torna su