Ritenuta alla fonte

Lavoratori stranieri con domicilio fiscale o residenza in Svizzera
Le istruzioni sulla riscossione della ritenuta alla fonte possono essere ottenute presso il dipartimento delle ritenute alla fonte comunale.

Nozioni di base
Sono soggetti alla ritenuta alla fonte i dipendenti stranieri che non hanno il permesso di soggiorno rilasciato dalla polizia per stranieri (permesso C), ma che risiedono nel Canton Grigioni e svolgono un'attività lucrativa. Questa ritenuta alla fonte si applica anche agli stranieri senza permesso di soggiorno rilasciato dalla Polizia per stranieri in caso di separazione effettiva o legale o divorzio da un coniuge cittadino svizzero o titolare di permesso di soggiorno.

Anche gli studenti stranieri, i tirocinanti e gli apprendisti che esercitano un'attività lucrativa nel Canton Grigioni sono soggetti all'imposta preventiva sul reddito da lavoro. La ritenuta alla fonte non viene riscossa se il reddito imponibile lordo, compreso il salario in natura, è inferiore a 1000 franchi al mese.

Lavoratori stranieri senza domicilio fiscale o residenza in Svizzera
Fatte salve le diverse disposizioni delle convenzioni contro la doppia imposizione concluse dalla Svizzera, la ritenuta alla fonte si applica a tutti i dipendenti che lavorano in Svizzera e domiciliati all'estero. I cittadini svizzeri non domiciliati in Svizzera e che esercitano un'attività lucrativa nel Cantone sono soggetti all'imposta preventiva.

Oggetto dell'acquisizione imponibile
Qualsiasi attività in un rapporto di lavoro, indipendentemente dall'età del dipendente, è un prerequisito per la ritenuta alla fonte sui guadagni. L'obbligo di ritenuta alla fonte inizia con l'inizio di un'impresa o di un'impresa e termina con la fine dell'attività. Tutti i benefici pagati o accreditati alla persona responsabile del proprio lavoro - a tempo pieno, part-time o part-time - sono tassabili.

Tipi di tariffa
Le ritenute alla fonte sui redditi da lavoro e sostitutivi vengono prelevate sulla base delle seguenti tariffe mensili:

  • Una tariffa per i single
  • Tariffa B per le persone sposate
  • Tariffa C per sposati con doppio reddito
  • Tariffa D per i lavoratori part-time

Liquidazione e consegna delle ritenute alla fonte
Sul modulo di dichiarazione cantonale deve essere redatto un estratto delle ritenute alla fonte detratte. Se il debitore del servizio imponibile utilizza il proprio modulo di fatturazione a seguito dell'elaborazione del processo di fatturazione supportato da EDP, il modulo e il contenuto devono corrispondere al modulo di fatturazione ufficiale. La modulistica richiesta può essere richiesta all'Ufficio delle ritenute alla fonte comunale. I dipendenti soggetti a ritenuta alla fonte che erano in possesso di permesso di polizia straniera e che non hanno assunto l'incarico devono essere elencati nel verbale con la nota “LAVORO NON IDONEO”.

Date di fatturazione
Operazioni stagionali:

  • 15 maggio per la stagione invernale
  • 15 novembre per la stagione estiva

Altri stabilimenti:

  • 31 luglio per la prima metà dell'anno - 31 gennaio per la seconda metà dell'anno

Date di consegna
Le imposte trattenute o richieste devono essere consegnate dal debitore del servizio imponibile al Comune entro e non oltre 15 giorni dalla liquidazione. In caso di chiusura di un'attività, trasferimento della sede legale o trasformazione aziendale, il datore di lavoro deve fatturare e consegnare entro 30 giorni.

Formulari
I moduli di fatturazione e le relative tariffe possono essere richiesti al comune o sono disponibili su Internet all'indirizzo www.stv.gr.ch.

Chiedi?

In caso di ulteriori domande sulle ritenute alla fonte, contattare il nostro
Ufficio delle imposte locale a tua disposizione:

Chesa Cumünela
7523 Madulain
Tel. +41 81 854 11 41
Fax. +41 81854 0650
info@madulain.ch

Punto informativo cantonale
Amministrazione fiscale cantonale
Dipartimento delle imposte speciali
Sezione ritenuta alla fonte
Tel. +41 81 257 34 46    

Torna su